Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Iniziative’ Category

Queste poche righe sono per segnalare un altro blog, Marketing Culturale. Cosa mi ha colpito? Un titolo, innanzitutto: “Marketing e cultura: Quando la domanda incontra l’offerta. Un caso pratico (parte II)”. L’espressione “caso pratico” ha un grande fascino per chi, come me, ama la concretezza e soprattutto conosce poco il marketing culturale. E c’è ben altro nel blog, un piano editoriale definito e testi articolati e chiari. Fuori l’autore! [MP]

Annunci

Read Full Post »

Il Dipartimento della Funzione Pubblica, ha istituito il GLU (GRUPPO DI LAVORO PER L’USABILITÀ), riunitosi per la prima volta lo scorso 2 ottobre, con la partecipazione di rappresentanti delle redazioni di PA centrali e territoriali, di università, centri di ricerca e società di servizi informatici. Del gruppo fanno parte anche rappresentanti del Ministero per i beni e delle attività culturali e dell’Osservatorio tecnologico per i beni e le attività culturali.

L’obiettivo è censire le esperienze di usabilità presenti nelle amministrazioni pubbliche e mettere a punto, con la collaborazione di esperti e ricercatori, un protocollo a supporto della realizzazione da parte delle Redazioni web pubbliche, di test di usabilità empirici a basso costo, in linea con gli indirizzi sull’usabilità delle Linee Guida per i siti web delle PA.

La partecipazione alla discussione è aperta a tutti previa iscrizione, gratuita, al Forum presente sul sito, “Usabilità ABC (A Basso Costo)”, dove per “basso costo” si intendono risorse limitate ma tecniche controllate e attendibili.

Il Forum, rivolto ai redattori web dei siti istituzionali (comunicatori, operatori URP, giornalisti pubblici), agli esperti (webmaster, web designer, web content manager) e ai professionisti (pubblici e privati) delle tecniche di usabilità, vuole introdurre nella cassetta degli attrezzi professionali delle Redazioni web la pratica della valutazione e misurazione, a basso costo, della qualità dell’interazione degli utenti con i siti web, al fine di migliorare  la cosiddetta “user experience”.

Obiettivo è mettere a fattor comune le esperienze di pratica dell’usabilità diffuse e sommerse nelle redazioni web dei siti pubblici, per definirne la sostanza metodologica e diffondere la cultura dall’usabilità.

Nel frattempo è on line la Bussola della Trasparenza che consente già oggi alle Pubbliche Amministrazioni e ai cittadini di utilizzare strumenti per l’analisi ed il monitoraggio dei siti web e il cui principale obiettivo è accompagnare le amministrazioni, anche attraverso il coinvolgimento diretto dei cittadini, nel miglioramento continuo della qualità delle informazioni on line e dei servizi digitali.

Read Full Post »