Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Pubblicazioni’ Category

Progettato per bibliotecari e personale bibliotecario, questo manuale – Getting Started with XML: A Manual and Workshop – scritto da Eric Lease Morgan (Head of the Digital Access and Information Architecture Department at the University Libraries of Notre Dame)  nel 2004, introduce al linguaggio XML (Extensible Markup Language) attraverso esempi, dimostrazioni ed esercitazioni pratiche.

Attraverso questo strumento, sarà possibile valutare l’utilizzo di XML per rendere i dati e le informazione della propria biblioteca più accessibili agli utenti e ai computer. Gli esempi includono il valore aggiunto per i testi elettronici, la creazione  di strumenti di ricerca d’archivio, e la realizzazione di pagine web standard conformi.

Al termine della lettura, sarà possibile:

  1. conoscere le sette regole che disciplinano la sintassi dei documenti XML;
  2. creare il proprio linguaggio di marcatura XML;
  3. scrivere documenti in XML utilizzando un editor di testo e convalidarli utilizzando un browser Web;
  4. definire dei layout e utilizzare tecniche tipografiche nei documenti XML utilizzando i fogli di stile CSS;
  5. creare documenti XML semplici, utilizzando una serie di vocabolari standard XML importanti per le biblioteche, quali XHTML, TEI, ed EAD
  6. comprendere l’importanza dell’XML per le biblioteche.

Il manuale è consultabile al link seguente:

http://infomotions.com/musings/getting-started/getting-started.pdf

Annunci

Read Full Post »

Compendio regionale sulla catalogazione

L’Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione (ICCD) ha recentemente pubblicato online il Compendio Regionale sulla Catalogazione per offrire a catalogatori e operatori del settore dei beni culturali una piattaforma web dove trovare informazioni sugli enti che svolgono attività di catalogazione in Italia, i loro progetti e i loro sistemi informativi.

L’iniziativa è compartecipata da Stato e Regioni e ha la finalità di promuovere azioni coordinate a livello nazionale e far emergere le iniziative migliori nel campo della catalogazione del patrimonio culturale.

Le informazioni contenute nel Compendio sono molte e dettagliate per regione: normativa, statistiche, referenti locali, ecc. La parte più interessante è compresa nella sezione “Approfondimenti” che contiene dei documenti di estrema utilità per funzionari pubblici e catalogatori. Il primo si intitola “Schema per la definizione di linee guida per la quantificazione economica dei progetti di produzione catalografica” e fornisce indicazioni e criteri di riferimento per la valutazione dei progetti di catalogazione e per la determinazione del prezzo degli interventi (base d’asta), con particolare attenzione ai casi in cui è necessario appaltare il lavoro a soggetti esterni, siano essi singoli professionisti o società.

Il secondo documento è un’indagine sulla produzione e sui prezzi della catalogazione in Italia con le relative tariffe regionali per la produzione di alcune specifiche schede di catalogo: A – beni immobili architettonici; RA – beni mobili archeologici; OA – beni di interesse storico-artistico; BDM – beni materiali di interesse demo-etno-antropologico; BDI – beni immateriali di interesse demo-etno-antropologico. Questo testo sarà un punto di riferimento fondamentale per la definizione del rapporto di lavoro e del trattamento salariale dei catalogatori. [MP]

Read Full Post »

L’Istituto inglese di “web-watchers” CIBER Reseach ha pubblicato il rapporto Culture on the go, un documento che illustra come l’accesso alle informazioni sul web stia cambiando: sempre più frequentemente gli utenti effettuano le proprie ricerche, leggono e utilizzano le informazioni in movimento attraverso i dispositivi mobile, a scapito di PC e laptop in casa e in ufficio. Questo cambiamento avrà un impatto radicale sulla progettazione e la funzionalità dei siti web.

Il professor David Nicholas di CIBER ha affermato che stiamo assistendo a una trasformazione dei comportamenti degli utenti e che i dispositivi mobile saranno presto la piattaforma dominante per la ricerca sul Web. Ad oggi, però, ancora non sono state fatte indagini approfondite sull’utilizzo di questi dispositivi da parte dell’utenza.

CIBER ha realizzato, tramite log analysis e data mining, l’analisi delle ricerche effettuate dagli utenti di Europeana, mettendo a confronto comportamenti su personal computer, portatili e dispositivi mobile.

La principale conclusione è stata che le visite da parte degli utenti in movimento differiscono da quelle effettuate attraverso piattaforme fisse. Le visite sono in genere molto più brevi, meno interattive e inoltre viene visualizzata una minor quantità di contenuto nel corso di ogni visita. La differenza di comportamento varia anche in base al tipo di dispositivo mobile:  il comportamento sull’iPAD è quello che più si avvicina a PC e laptop.

La maggior parte dei siti web culturali – ma non solo – è stata progettata per l’accesso da personal computer e portatili. L’aumento di nativi digitali e l’abitudine al pagamento dei contenuti fruibili su dispositivi mobile, implica nel prossimo futuro un ripensamento e una trasformazione nell’erogazione dei contenuti culturali via web. [MTN]

Il rapporto completo è scaricabile dal Web:
http://pro.europeana.eu/documents/858566/858665/Culture+on+the+Go

Read Full Post »

Copertina del rapporto Il Marcus Institute for Digital Education in the Arts (MIDEA) ha pubblicato nel 2010 l’edizione relativa ai musei dell’Horizon Report. Questo rapporto identifica e descrive sei tecnologie emergenti che potrebbero avere un impatto significativo sull’istruzione universitaria inerente i musei. Tale rapporto costituisce un approfondimento del più ampio Horizon Report 2010, un documento che illustra l’impatto delle tecnologie sull’insegnamento e l’apprendimento universitario e l’industria creativa.

Il rapporto sui musei identifica sei tecnologie emergenti che prenderanno piede da qui a cinque anni: mobile e social media; realtà aumentata e servizi basati sulla localizzazione, computing basato sui gesti e web semantico.

Ma quali sono gli scenari associati allo sviluppo di queste tecnologie?

  • aumento esponenziale di risorse digitali, quali immagini, video, audio, realtà aumentata e animazioni
  • finanziamenti di progetti di digitalizzazione e catalogazione di risorse museali
  • aspettative accresciute da parte dei visitatori e del personale dei musei, i quali si aspettano di poter lavorare, apprendere, studiare e connettersi attraverso le reti sociali da ogni luogo, in ogni momento, con qualsiasi dispositivo
  • la necessità di rivedere il ruolo degli “educatori” a seguito dell’abbondanza di risorse e relazioni offerte dai repository di contenuto ad accesso aperto e dalle reti sociali.

Sfide significative dunque, tenuto conto del fatto che oggi:

  • pochi musei sono in grado di adottare una strategia che gli consenta di stare al passo con le tecnologie più innovative
  • il finanziamento di progetti tecnologici non rientra quasi mai nei bilanci ordinari
  • non sono sempre chiare le relazioni e le sinergie tra l’uso delle tecnologie da parte dei musei, del pubblico generico anche al di fuori del museo e le risorse che il museo ha deciso di rendere accessibili online
  • sarebbe necessario rendere disponibile della documentazione sull’impatto dei progetti realizzati tramite le tecnologie digitali, come prerequisito per ulteriori progetti
  • il personale museale necessita di formazione, risorse e supporto per sfruttare al meglio le opportunità tecnologiche.

I vari capitoli del rapporto forniscono descrizioni dettagliate sulle tecnologie emergenti con riferimenti a progetti realizzati e riferimenti a risorse di approndimento. [MTN]

Riferimenti bibliografici:
Johnson, L., Witchey, H., Smith, R., Levine, A., and Haywood, K., (2010).
The 2010 Horizon Report: Museum Edition.
Austin, Texas: The New Media Consortium.
ISBN 978-0-9825334-9-9
http://www.nmc.org/pdf/2010-Horizon-Museum.pdf

Johnson, L., Levine, A., Smith, R., & Stone, S. (2010). The 2010 Horizon Report.
Austin, Texas: The New Media Consortium.
ISBN 978-0-9825334-3-7
http://www.nmc.org/pdf/2010-Horizon-Report.pdf

Read Full Post »